A Sud Onlus
 
IN EVIDENZA SU A SUD
Torna Wangari Maathai ma cambia volto!
 
 
La nona edizione del Premio Donne Pace e Ambiente “Wangari Maathai” si terrà il 7 marzo alle ore 11 presso Lucha y Siesta.
Saremo a Lucha per rispondere all'attacco scandaloso che sta subendo e con grosse novità: Wangari Maathai cambia volto, dopo nove anni. Le donne premiate saranno rappresentative, per la prima volta, non di singoli conflitti ambientali ma di ambiti di impegno e attivazione.
 
 
e inoltre...
- Siamo state in Tanzania! Dalila Project ci ha portate in Africa, dove insieme ai docenti e alle docenti delle università locali abbiamo parlato di energie rinnovabili e di cosa significano per noi climate justice e l'economia circolare. Un passo importante per formare giovani consapevoli della necessaria trasformazione dei modelli produttivi non solo per far fronte al cambiamenti climatici ma anche per sconfiggere povertà ed esclusione sociale. Scopri il progetto.
- Secondo Michele Marsiglia - Presidente FederPetroli - l’ad Claudi Descalzi è l'unico in grado di "traghettare ancora ENI verso una maggiore verticalizzazione e con risultati". Importa poco che ci sia attualmente in corso un processo per corruzione per lo scandalo OPL 245 in Nigeria, niente conta il livello di devastazione di larga parte dei territori - in Italia e nel mondo - in cui la multinazionale opera e ha operato: Descalzi è intoccabile perché è uno che fa accumulare profitto. E quello viene prima di tutto.
Talvolta non abbiamo bisogno di parole, e difficilmente ne troviamo. In altri casi, pur trovandole, ci risulta difficile pronunciarle ad alta voce. #greenvalentine è la campagna di A Sud che per San Valentino ha omaggiato chi ama il proprio territorio e, purtroppo, lo vede minacciato da multinazionali, discariche, fabbriche, inceneritori e scelte politiche miopi. Scoprila!
- Cosa accadrebbe se quello che i cambiamenti climatici stanno facendo al Pianeta si verificasse nelle singole case di ognuno di noi? Guarda il video.
C’eravamo anche noi al presidio STOP TTIP a Roma per ribadire con forza l’Italia non può sostenere politiche climalteranti, affermare un modello agricolo che sia in linea con le esigenze dell'ecosistema e che rispetti le persone e i territori, oltre che la salute e il clima. Guarda il video e leggi l’approfondimento di Francesco Panié.
- Nella notte tra domenica e lunedì una delle realtà più attive del quartiere e a noi vicine ha subito un furto. Ignoti sono entrati a Sparwasser e hanno portato via soldi, bottiglie e, soprattutto, strumentazione varia, generando un danno di diverse migliaia di euro.
In questo momento il circolo è in difficoltà e noi, oltre a dare il nostro sostegno, invitiamo tutte e tutti a fare lo stesso, a donare e a diffondere il più possibile il crowdfunding. VIVA SPARWASSER, SPARWASSER VIVA!
- Sta per cominciare il master Studi del Territorio - Environmental Humanities - Master I Livello di Roma 3. Ci sarà anche un nostro modulo che inizierà il prossimo autunno con tante novità! Scopri il master qui.
È finalmente uscito il video di "Una Coca-Cola con la cannuccia corta corta" di Lorenzo Baglioni per #SonoFattiTuoi, una campagna nata nell’ambito del progetto “Pinocchio - Cultura, sport, partecipazione civica e social network contro le discriminazioni per una maggiore inclusione sociale” di cui A Sud è partner.
Ci si può sentire stranieri a casa propria?
No, eppure troppo spesso accade: per questo il progetto Pinocchio prova a combattere hate speech e discriminazione attraverso la cultura, lo sport, la partecipazione civica e i social network. Inizia qui la rivoluzione culturale di cui abbiamo bisogno per fare sentire tutte e tutti sempre a casa.
 
GIUDIZIO UNIVERSALE
FRIDAYS FOR FUTURE SOSTIENE
GIUDIZIO UNIVERSALE!

 
 
 Si aggiungono alla lista di tutte e tutti coloro che hanno deciso di intraprendere con noi la prima Causa legale contro lo Stato Italiano affinché attui misure urgenti per il clima che cambia.
 
...e ancora:
- Due anni fa e proprio in questi giorni, Roma si risvegliava con 4 centimetri di neve e temperature sotto lo 0. Da oltre un mese invece, Roma si sveglia con temperature che arrivano anche a 20°, con un clima tipicamente primaverile che coinvolge tutta l’Italia.
Siamo in emergenza siccità, la natura e i raccolti sono in tilt, così come le temperature.
In Antartide il mese di febbraio è stato devastante per il clima: si sono raggiunte temperature altissime con un record di 20.75° e gli scienziati sono arrivati nella base “professor Julio Escudero” trovandola senza ghiaccio. Guarda il video.
- Anche nel Mediterraneo è stato registrato un altro record: è l'inverno più anomalo degli ultimi 30 anni: più 3 gradi rispetto alla media stagionale.
- Al centro del dibattito sul clima è emerso un altro dato che non possiamo ignorare: i bambini nati nel 2012 non sono vissuti neanche un giorno senza essere influenzati dal cambiamento climatico. Approfondisci qui.
- Tutto questo avrà un impatto molto forte sulle generazioni future e dalla politica non arrivano segnali incoraggianti: il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa è stato chiamato a rispondere in Parlamento a un’interrogazione sull’allineamento delle politiche italiane ai target europei di riduzione delle emissioni di gas serra e, ancora una volta è stato dimostrato di essere lontani da quello che la comunità scientifica richiede.
- Mentre i record climatici vengono regolarmente infranti, l'impatto cumulativo di questi cambiamenti potrebbe far cambiare in modo drammatico e irreversibile parti fondamentali del sistema terrestre. Dal crollo delle calotte glaciali e dallo scongelamento del permafrost, allo spostamento dei monsoni e alla morte della foresta.
Abbiamo analizzato quattro dei nove punti di non ritorno, scoprili!
Per qualcuno siamo “I GRETINI DEL CLIMA” ed è anche per questo che #FacciamoCausa: stiamo studiando e definendo la nostra strategia legale con il team di avvocati che ci aiuterà a chiederà allo Stato Italiano di intervenire immediatamente sulle nostre politiche climatiche. Non siamo i primi a farlo: in tutto il mondo si sta intraprendendo questo strumento per la difesa dei nostri diritti fondamentali.
Unisciti a noi nella prima causa climatica allo Stato Italiano: firma l’appello su www.giudiziouniversale.eu e sostienici su Produzioni dal Basso.
 
NEWS DAL CDCA
ATLANTE ITALIANO DEI CONFLITTI AMBIENTALI
 
C’è un nuovo conflitto sull’Atlante italiano dei conflitti ambientali: è la questione della monocoltura di Ferrero nel viterbese e gli impatti sul lago di Vico
 
Leggi la scheda sull'Atlante
 
Due anni fa un giudice decideva di concedere protezione umanitaria ad un cittadino del Bangladesh il quale aveva dichiarato di essersi irrimediabilmente indebitato dopo aver perso il suo terreno agricolo a causa di un alluvione, citando la nostra pubblicazione "Crisi ambientali e migrazioni forzate"
Il giudice, nel motivare la propria decisione, in primo luogo fa riferimento alle problematiche legate ai cambiamenti climatici che interessano il Bangladesh tra cui evidenzia il land grabbing e la deforestazione.
 
 
inoltre...
 - Il permafrost è in pericolo! Sappiamo già tutto sulle emissioni climalteranti o stiamo sottovalutando gli effetti del surriscaldamento globale. Il caldo da record registrato ai Poli e lo scioglimento dei ghiacciai devono davvero preoccuparci: bolle e bolle di metano, un gas 25 volte più dannoso della CO2, vengono rilasciate dal permafrost che si assottiglia, un processo che non sarebbe dovuto iniziare prima di cento anni.
- Che fine fanno le scorie dei rifiuti radioattivi? Si riapre il dibattito sugli highly radioactive wastes, i rifiuti nucleari ad alta attività e lunga durata che rimangono pericolosi per gli esseri umani e per l’ambiente per centinaia di migliaia di anni. I metodi di smaltimento e stoccaggio a lungo termine di questa tipologia di scorie potrebbero essere meno affidabili e duraturi di quanto si pensasse. Leggi l'articolo sul CDCA.
- Pronti? GreENI! Il team di ricerca del CDCA si è riunito per fare il punto su uno dei progetti in cui siamo impegnati maggiormente quest'anno. Si tratta di GreENI, l'inchiesta tramite la quale indagheremo sulle presunte attività green della grande multinazionale di casa nostra: cosa è veramente circolare? Scopri tutte le info del progetto.
 
 
 
A Sud Onlus
CDCA Centro Documentazione Conflitti Ambientali 
Via Macerata 22A
00176 ROMA
segreteria@asud.net
info@cdca.it
 
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube
 
 
Questa mail è stata inviata a r.cantalino@gmail.com
Hai ricevuto la mail perché sei iscritto\a nelle liste di A Sud Onlus
 
SendinBlue
 
 
© 2019 A Sud Onlus