A Sud Onlus
 
Ci salutiamo, ma per qualche settimana appena!
SCOPRI COSA CI ASPETTA A SETTEMBRE
 
EDUCAZIONE AMBIENTALE E OUTDOOR EDUCATION:
IL CORSO PER DOCENTI
 
SCOPRI DI PIÙ
 
Cristiana Cortesi
 
Educatrice professionista specializzata nei temi dell’educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile, del consumo consapevole, della promozione della cultura scientifica. Guida Ambientale Escursionistica e animatrice scientifica, sarà una delle docenti del Corso per docenti: outdoor education ed educazione ambientale. Guarda il video di presentazione del corso.
Franco Borgogno
 
Autore di“Un mare di plastica”, un viaggio iniziato nell’agosto del 2016 dalla Groenlandia fino al Canada Occidentale a bordo di una nave russa, per raccogliere dati sulla presenza di plastiche e microplastiche. 
Sarà docente del corso nell'ambito del modulo su economia circolare e la riconversione urbana.
GIORNALISMO AMBIENTALE D'INCHIESTA:
a ottobre la II edizione del corso 2020
 
L'edizione primaverile del Corso online di videomaking e giornalismo ambientale d'inchiesta ha visto i corsisti e le corsiste spaziare dalla proposta e costruzione di un’inchiesta alla ricerca delle fonti, dalla carta stampata alla scrittura per il web e al giornalismo digitale, fino al linguaggio video e al data journalism. 
Visto il successo dell'appuntamento, a grande richiesta il corso verrà riproposto questo autunno e ci saranno molte importanti novità!
Per scoprirle, seguici sul nostro sito oppure scrivici a segreteriacorsiasud@gmail.com.
 
PILLOLA VERDE
 
PillolaVerde è il ciclo di incontri che ci ha accompagnato durante i mesi di #lockdown:
diverse occasioni di divulgazione e formazione, sia teorica sia strumentale, accompagnate da associazioni, comitati, medici e scienziati per provare a comprendere il periodo che stiamo vivendo e trovare insieme soluzioni per costruire un futuro all’altezza delle nuove sfide.
Riguarda i webinar: 
 
 
Approfondimenti estivi
 
Cinque anni fa A Sud perdeva una delle sue più sagge maestre: Giuseppina Ciuffreda. Giornalista, intellettuale, curiosa, radicale ma non settaria, visionaria e fuori dagli schemi, capace di visione strategica e quindi politica nel senso più alto del termine.
Affinché ciò che ha scritto continui a vivere e ad essere di ispirazione per gli uomini e le donne del futuro, è stato lanciato un sito che raccoglie gran parte della produzione di Giuseppina Ciuffreda e che potete scoprire qui.
 
Il 3 luglio di un anno fa ci lasciava Giorgio Nebbia, uno dei nostri maestri, pioniere del movimento ecologista in Italia, pensatore lucidissimo, analista critico e storico dell’ambiente. La Fondazione Luigi Micheletti deve alla sua opera gran parte del percorso di ricerca e attività culturale degli ultimi trent'anni e ha raccolto e completato la conservazione dell'immenso patrimonio che Giorgio Nebbia ci ha lasciato. Scoprilo qui.
 
L'intervista
 
Siamo stati ospiti di #Ecopolis, il format radiofonico di Radio-comunitaria.org intervistati da Giulia Di Martino di A Sud Sicilia.
Tante le tematiche affrontate: dalla crisi climatica in atto alle possibili strategie politiche per contenerle fino alla redazione, a cura di una rete di attiviste e attiviste di Palermo, del Piano di Azione per l'Energia Sostenibile. E poi Giudizio Universale, la prima climate litigation italiana per chiedere al nostro Stato misure urgenti per il clima che cambia.
 
NEWS DA A SUD E DAL CDCA
 
CONGO: Kinshasa confina a nord con il fiume Congo, a sud e a ovest con la provincia del Bas-Congo e a est con la provincia di Bandundu. Questo mostro urbano si estende per più di 60 km sulla riva sinistra del fiume Congo, espandendo le sue bidonville senza limite. La grave situazione di emergenza ambientale che la capitale congolese si trova oggigiorno ad affrontare, in seguito ad un massiccio fenomeno di sprawl urbano, porta però ad un’importante riflessione che coinvolge differenti problematiche. Leggi l'articolo completo di Francesco Casella per il CDCA.
 
NUBIFRAGI: non chiamatelo maltempo, farà più effetto ma la parola tecnica corretta è nubifragio. Nello stesso mese le due città italiane sono state sconvolte da violenti nubifragi con ingenti danni economici e ambientali.
 
NON CE LA DATE A BERE: Il progetto sul nuovo potabilizzatore delle acque del Tevere desta non pochi dubbi, espressi già durante l'assemblea dei soci ACEA del 29 maggio dal Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua. Leggi il comunicato. 
 
FOLLOW THE GREEN: negli ultimi anni, il cane a sei zampe ha cavalcato l’onda #green, definendo le linee guida verso una svolta più sostenibile per l’uomo e per l’ambiente. A Sud e CDCA hanno approfondito lo storytelling di Eni comparandolo con i racconti di chi, tra riconversioni mancate e bonifiche mai partite, ogni giorno prova a cancellare la patina degli annunci a favore di una visione più chiara circa l’operato del cane a sei zampe in Italia e nel mondo. Scaricalo gratuitamente il dossier
Leggi l’approfondimento di Maura Peca, ricercatrice del CDCA - Centro Documentazione Conflitti Ambientali e Andrea Turco, giornalista siciliano, su Jacobin Italia.
 
#italiaveloce: per i cambiamenti climatici? Per l’erosione costiera? Per la transizione energetica? No. Il nuovo decreto “Semplificazioni” prevede di usare 200 miliardi di euro per grandi opere sulla cui utilità non si è minimamente dibattuto. Opere imprescindibili, necessarie, che si scontrano con la realtà dei fatti: il 40% delle famiglie italiane con un mutuo non riesce a pagarlo. 
Affidamenti senza gara, super-commissari, grandi opere, revisione delle procedure di valutazione d’impatto, meno trasparenza e partecipazione. Sono alcune misure della bozza del decreto SemplificazioniAnche nelle concessioni balneari si è dimenticato di valorizzare di un bene comune come le nostre coste le cui concessioni valgono oggi 100 milioni di euro l’anno. Soprattutto, nessuno ha pensato al vero problema di oggi, ovvero erosione costiera. Il rischio dunque, è che si stia parlando di spiagge che non esistono più o potrebbero essere cancellate dalle alte maree
I grandi assenti dal dibattito restano sempre gli stessi: l’ambiente e le politiche climatiche, che imprescindibili e necessarie lo sono davvero.
 
A #italiaveloce noi rispondiamo: #FacciamoCausa. Non possiamo più accettare decreti in cui la crisi climatica non sia considerata come punto principale del dibattito.
Unisciti a noi per riprenderci il futuro: scopri di più sulla nostra climate litigation su www.giudiziouniversale.eu e firma l'appello.
 
 
Il nostro lavoro ci piace e pensiamo che sia prezioso per i territori e le comunità contaminate di questo Paese, per tutti quelli e tutte quelle che partecipano ai nostri corsi, alle nostre formazioni gratuite, ai nostri eventi pubblici. Per tutti quelli e tutti quelli che beneficiano dei nostri progetti di educazione, di sostegno ai conflitti, di networking e molti e molti altri. Pensiamo che A Sud sia una realtà importante e da sostenere. Se lo pensi anche tu, donaci il tuo 5x1000. Non ti costa niente, e ci aiuta molto. Scopri qui come.
 
SGUARDO A SUD
 
Sguardo A Sud è la rassegna stampa di A Sud: è completamente gratuita e ti arriva direttamente in mail!
Ci fermeremo per qualche settimana, l'appuntamento è per settembre.
Vuoi riceverla anche tu? Iscriviti alla rassegna quotidiana o a quella settimanale.
 
 
A Sud Onlus
CDCA Centro Documentazione Conflitti Ambientali 
Via Macerata 22A
00176 ROMA
segreteria@asud.net
info@cdca.it
 
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube
 
 
Questa mail è stata inviata a r.cantalino@gmail.com
Hai ricevuto la mail perché sei iscritto\a nelle liste di A Sud Onlus
 
SendinBlue
 
 
© 2019 A Sud Onlus